Questo è l’anno dell’Age Management

650 485 Servadio & Partners

Questo è l’anno dell’Age Management. L’allungamento della vita in tutti i Paesi industrializzati, accompagnato da un declino della natalità, sta portando a un progressivo invecchiamento della popolazione. La fascia di persone tra 55 e 64 anni aumenterà di circa il 16,2% (9,9 milioni) tra il 2010 e 2030. La conseguenza sarà un invecchiamento della forza-lavoro: una vera e propria bomba a orologeria per l’organizzazione del mercato lavorativo.
Un nuovo fenomeno che andrà a incidere proprio sulla gestione delle risorse umane in azienda: valorizzare la “age diversity” e ottimizzare il contributo degli “over”.
Il nostro intervento, consulenziale e formativo, vuole creare consapevolezza sull’importanza di questa tematica, presentando i principali strumenti di intervento e andando a lavorare sul clima interno, sulle relazioni e sulla flessibilità all’interno dell’organizzazione aziendale.

AUTORE

servadioepartners

Tutte le storie di: servadioepartners